In casa del marchio di abbigliamento tecnico outdoor, The North Face, l’esplorazione continua. Da vecchi indumenti del brand sono nate nuove giacche grazie al progetto REMADE. Una iniziativa di design circolare e innovativo che ha coinvolto un gruppo di allievi dell’Accademia di Costume & Moda di Roma.

Inoltre, il brand sta lanciando la nuova collezione della stagione, la prima pensata in ottica circolare. Fatta cioè di capi che potranno essere trasformati e rigenerati una volta arrivati a fine vita.

Ormai è chiaro: è nella circolarità il futuro della moda e anche dell’abbigliamento tecnico/sportivo.

REMADE: 10 pezzi unici dal design circolare

Tutto parte dal design, dalla creazione di indumenti trasformabili in nuovi modelli a fine utilizzo. E questo avviene con molti prodotti di The North Face. Il progetto REMADE è una dimostrazione: nulla si butta tutto si ricrea.

Così, un gruppo di studenti dell’Accademia di Costume & Moda di Roma, non nuova a questo tipo di esperienze, ha trasformato alcuni vecchi indumenti del brand in qualcosa di unico. La Collezione è stata presentata ed esposta, per alcuni giorni, presso lo store del gruppo VF “Orefici 11”.  Si è trattato di 10 pezzi unici e di grande valore.

Visto il risultato delle creazioni, ripropongo qui una parte delle giacche iconiche realizzate dai designer dell’Accademia. Ognuna racconta qualcosa e porta un messaggio che va oltre la funzionalità e la materia, ma è fatto di forma e sostanza, in una simbiosi continua tra la persona e l’ambiente esterno.

Il messaggio che unisce tutti i pezzi di questa collezione è quello di ridare valore alle cose, a quello che indossiamo. Non può essere solo materia da comprare e buttare. E, se è vero che i vestiti sono la nostra seconda pelle, allora dobbiamo averne cura, tenerli con noi il più possibile perché ci accompagnino e facciano parte della nostra di storia, dei nostri momenti di vita.

THE NORTH FACE: rEMADE
THE NORTH FACE: rEMADE

A cimentarsi nel progetto REMADE, 20 studenti di design e comunicazione più talentuosi dell’Accademia. Hanno lavorato in coppia e ricevuto una formazione specifica sul design circolare e sulla comunicazione del brand da parte di The North Face.

pROGETTO rEMADE: ALLIEVI DELL’ACCADEMIA DI cOSTUME E MODA DI ROMA

Con gli allievi l’atleta Xavier De Le Rue

L’atleta Xavier De Le Rue, del team The North Face, ha affiancato nel lavoro gli studenti. In particolare, il leggendario campione mondiale dello snowboarder freeride, ha spiegato il ruolo fondamentale dei capi tecnici a supporto dell’esplorazione.

Inoltre, ha verificato che i progetti finiti mantenessero un forte legame con le performance e con il mondo outdoor.

La nuova collezione di quest’anno: 18 modelli rigenerabili

Come anticipato, per questa stagione, The North Face ha lanciato la sua prima collezione circolare ideata utilizzando materiali che possano essere facilmente riciclati alla fine del loro percorso.

I 18 modelli, che fanno capo alla campagna “It’s More Than A Jacket”, sono stati creati per ridurre al minimo gli sprechi. Infatti, si tratta di indumenti che possono essere disassemblati e riciclati al termine della loro vita, abbracciando così i principi chiave dell’economia circolare che si fonda innanzitutto su l’ecodesign.

Inoltre, con questa nuova collezione, The North Face ha dichiarato che, entro il 2025, il 100% dei materiali di punta utilizzati dal brand sarà riciclato, rigenerato o rinnovato.

Puoi dare un’occhiata alla nuova collezione collegandoti a thenorthface.it.

Quanto è circolare The North Face?

Secondo il Circular Fashion Index 2022(CFX), su 150 marchi globali analizzati, The North Face è al terzo posto con un punteggio di 8,05 su 10. Tra i punti di forza c’è l’impegno alla riduzione degli sprechi e il prolungamento del ciclo di vita dei suoi prodotti.

In quest’ottica il brand, nato a San Francisco nel 1966, ha ideato la linea di abbigliamento outdoor Renewed, rinnovata e rifatta. Il motto è “Spreca di meno. Esplora di più”.

Si tratta di indumenti del marchio restituiti, danneggiati o difettosi che sono stati ispezionati, puliti e restaurati. C’è il “Rinnovato come nuovo”, dove le riparazioni non sono visibili, e il “Rinnovato ricondizionato”, in questo caso le riparazioni sono visibili e frutto della creatività dei designer di The North Face.

La collezione Renewed è disponibile solo negli Stati Uniti. 

Inoltre, si aggiunge il programma Clothes The Loop, un servizio che consente ai consumatori di riciclare abbigliamento, calzature e attrezzatura di qualsiasi marca e in qualsiasi condizione, semplicemente consegnandoli in negozio. Il servizio è disponibile in Francia e nel Regno Unito, non ancora in Italia.

Se vuoi saperne di più sul Circular Fashion Index 2022 puoi leggere Moda circolare: la classifica dei migliori marchi globali.

Chissà, se con questa prima collezione circolare, The North Face scalerà ancora la classifica sulla circolarità dei suoi prodotti e offerta di servizi. Staremo a vedere.

1 Shares:
Leggi anche
Leggi tutto

Calzedonia e WWF per la Missione Spiagge Pulite 2022

Fino a fine agosto 2022 oltre 100 eventi per ripulire spiagge e fondali dalla plastica. Le tappe del tour di Calzedonia e WWF Italia. Dal 13 maggio presso i negozi del brand Calzedonia è possibile consegnare i vecchi costumi per avviarli al riciclo.
Leggi tutto

Moda circolare: la classifica dei migliori marchi globali

Patagonia, Levi's e The North Face sono in vetta alla classifica del Circular Fashion Index . Bene anche OVS e Gucci al quinto e al sesto posto. Come Paese, l’Italia si piazza al secondo posto dopo la Francia.